Luoghi dell’anima: il monte Ortobene di Nuoro

Il monte Ortobene è la montagna sacra di Nuoro, il luogo dell’anima dei nuoresi.

Le prime ombre del mattino sul comodino.

Ombre dell’abitare: la casa

Gli oggetti della casa producono le ombre dell’abitare intimo. Una casa è un regno d’ombre

Luoghi dell’anima: Asiago e il suo Altopiano

Altopiano di Asiago, 29 Ottobre 2018, il maltempo. Una tempesta d’inaudita violenza si abbatte sull’altopiano di Asiago. Trecentomila alberi vengono sradicati o spezzati dalla furia del vento.

Ombre dell’abitare: la strada

l mondo è una mescolanza intima e vitale di oscurità e luce. Ombra e luce non si oppongono l’una all’altra, ma si legano indissolubilmente tra loro.

Ricetta Milano: insieme senza muri

Ricetta Milano in due sensi. In senso alimentare, perchè Milano, con Expo 2015, ha posto la sfida di come sia possibile oggi nutrire il pianeta a partire da…

Nuovi paesaggi sonori: la lettura ad alta voce negli spazi pubblici

La lettura ad alta voce negli spazi pubblici sta diventando una pratica culturale sempre più diffusa e apprezzata.

Giorni di Liberazione #22 – Enrico Casati

Enrico Casati (1936) Mi chiamo Casati Enrico, sono nato a Varedo il 25 gennaio del ’36. I giorni della liberazione, a Paderno, mi ricordo di questi particolari.

Magie di Sardegna: la festa di Santa Maria e’ mare di Orosei

Che meraviglia essere qui il 27 di maggio e non a luglio-agosto, quando è tutto pieno di vacanzieri e automobili.

MilanoPiazze#20: il Cenacolo e la sua piazza di Santa Maria delle Grazie

Abito da quasi 35 anni a Milano  e non ho mai visto il Cenacolo vinciano conservato presso il convento domenicano della basilica di Santa Maria delle Grazie.

Maggio 68: dov’ero io?

Maggio 68. Sembra impossibile, 50 anni dopo, che nella storia del mondo contemporaneo possa esserci stato un momento come il Maggio 68 francese.

Cascina Molino Dorino di Milano: tra luogo e non luogo

Esattamente un anno fa, più o meno a questa stessa ora del pomeriggio, mi trovavo nei pressi della cascina di Molino Dorino, periferia nord ovest di Milano.

Jonas Mekas: il cinema della vita quotidiana

Jonas Mekas nasce nel 1922 in un villaggio agricolo della Lituania. Nel 1944 è internato, insieme al fratello Adolfas, in un campo di lavori forzati della Germania nazista….

Le fantastiche porte di Ernst Lubitsch

Nel cinema di Ernst Lubitsch le porte giocano un ruolo assolutamente fondamentale.

C’era una volta il flipper

Avevo vent’anni, giocavo a flipper. La biglia argentata rimbalzava tra passaggi, relè, buche, luci e segnali acustici, scivolando imponderabile come i nostri sogni.

Dagli alberi di città alla città degli alberi

Gli alberi di città sono soprattutto gli alberi che vivono lungo le strade, i viali, nelle piazze delle nostre città.

Giorni di Liberazione #21 – Elisa Radice

Elisa Radice ha abitato e vissuto a lungo nel primo quartiere operaio di Via Solari edificato dalla Società Umanitaria di Milano tra il 1905 e il 1906.

Facce del metrò: volti in transito nella metropolitana milanese

Facce del metrò, metrò delle facce. Il metrò è un dispositivo complesso dalle tante facce.  Genera immagini  di un mondo fisico appartenenti a una molteplicità di spazi, oggetti…

Nur – Il Nuraghe di Nùoro

Il nuraghe di Nùoro per eccellenza è il nuraghe di Tanca Manna, un’area prossima al quartiere Su Nuraghe e di recente riqualificata a parco.

Giorni di Liberazione #20 – Costanza Zappa

La testimonianza di Costanza Zappa, nata nel 1955, si basa sul ricordo dei racconti di Liberazione dei genitori ascoltati nel tempo. 

Prospettiva Grifi

Anche per appartenenza generazionale dovrei conoscere il cinema di Alberto Grifi meglio di quanto lo conosca. In realtà ne so poco, ma quel poco mi piace molto.

Piazze di Milano tra passato e futuro: due mappe

Quante sono le piazze di Milano? Se non ho sbagliato a fare i conti, sono esattamente 258. Poche? Tante?

Incendi d’estate: dove passa il Trenino Verde della Sardegna

Tanti, troppi incendi in questa rovente e secca estate 2017 di Caronte e Lucifero. Una vecchia storia senza fine, da Sodoma in poi.

Specie di spazi, spazi sorvegliati

Nel 1974 esce in Francia il libro di Georges Perec Espèces d’espaces, edito in Italia 15 anni dopo da Bollati Boringhieri con il titolo Specie di spazi.

Giorni di Liberazione #19 – Italo Barbieri

Italo Barbieri (1929) “C’erano i fratelli maggiori di miei amici coetanei che avevano fatto i partigiani qui. Erano dei Gap e li avevano presi.

Nessuna persona è illegale – Milano 20 Maggio 2017

Il 20 maggio del 2017 passerà alla storia civile di Milano  e dell’Italia come il sabato dei centomila.

Welfare – La vecchia signora e la sua badante

Welfare è un video costruito con le immagini registrate da una telecamera di sorveglianza collocata in una casa di Boulogne-Billancourt, regione di Parigi.

Giorni di Liberazione #18 – Gaspare Jean

“Sono nato a Torino. Durante la guerra ero sfollato in un piccolo paese della provincia di Novara, Maggiora, tra il lago d’Orta e il lago Valsesia, dove abitavano…

Memoria di Davis: una storia partigiana

Filippo Davis, classe 1924, è l’ultimo dei due ex partigiani ancora viventi in zona Barona a Milano. L’altro è Mario Ciurli, più giovane di un anno.

Fenomenologie urbane: le porte d’ingresso degli edifici

Chissà quante porte, ogni giorno, apriamo e chiudiamo, pensando magari ad altro o parlando al cellulare.

Police brutality in America

La police brutality sembra essere entrata a far parte in modo permanente del paesaggio americano e della sua rappresentazione mediatica.  

Voci da Nuoro #4 – Piazza Sebastiano Satta

Piazza Sebastiano Satta di Nuoro è la piazza bianca di una città che bianca non è.  Così la volle il suo progettista, l’artista e scultore Costantino Nivola, 

Giorni di Liberazione #17 – Adolfo Pugliese

Adolfo Pugliese (1934) Adolfo Pugliese nasce a Milano in una famiglia ebraica. Il suo racconto dei Giorni di Liberazione inizia dopo i terribili bombardamenti dell’agosto del 1943, quando…

Libri scomparsi: l’orario ferroviario

Una  bella poesia d Enzensberger del 1957 inizia così: “Non leggere odi, figlio mio, leggi gli orari ferroviari//sono più esatti”.  Oggi, l’invito premuroso di Enzensberger cadrebbe nel vuoto.

Giorni di Liberazione #16 – Giorgio Ferrari Bravo

Webcam video – Ombre nella neve

Le webcam sono delle piccole telecamere che riprendono e trasmettono immagini live. Sono localizzate in spazi sia pubblici che privati, svolgendo spesso una funzione di video sorveglianza.

Un mondo d’immagini in cerca di attenzioni e riusi

Sembra che ogni giorno vengano caricate sul web due miliardi di immagini. La percezione di ciascuno di questi flussi visivi dura il tempo di un clic.

Librerie milanesi che chiudono – La Tramite

Ancora una libreria che scompare a Milano, la libreria La Tramite di Porta Romana, che chiuderà i battenti alla fine di marzo 2017.

Panchine: il mondo a portata di mano

Ci vorrebbe una storia geografica delle panchine e del sedersi, di come il sedersi sia cambiato nel tempo, nei luoghi, nelle culture.

Oggetti pubblici in via di sparizione: la cabina telefonica

Lungo il viale che da Sos Alinos porta alla spiaggia di Cala Liberotto si trova, sul lato destro, una cabina telefonica ormai in disuso da diversi anni.  

Fermata Milano Giambellino – Aspettando il tram

La via Giambellino di Milano unisce piazza Napoli a piazza Tirana, nella periferia sud-ovest della città, ed è lunga più di due chilometri.  

Giorni di Liberazione #0 – Memorie del 25 Aprile 1945

Giorni di Liberazione è un progetto volto alla creazione di un archivio contenente i ricordi di chi visse le giornate della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo.

MilanoPiazze #3 – Piazzale Selinunte, una piazza araba a Milano San Siro

Piazzale Selinunte, quartiere San Siro, sembra più una piazza che un piazzale, a differenza di certe piazze di Milano che sembrano più dei piazzali: incertezze semantiche della toponomastica…

MilanoPiazze #7 – Piazza Gino Valle, il nuovo Portello

Sembra che la nuova piazza Gino Valle, inaugurata alla fine di maggio del 2015, sia la più grande piazza di Milano.  Ma anche una delle più vuote.

MilanoPiazze #9 – Le nuove piazze di Milano City Life

Ecco le nuove piazze di Milano City Life, un vero e proprio laboratorio urbano, dove si mettono a punto i nuovi spazi dell’abitare. 

MilanoPiazze #16 – Piazza dei Piccoli Martiri, la piazza del silenzio

Piazza dei Piccoli Martiri è dedicata alla memoria dei 184 bambini uccisi la mattina del 20.10.1944 dalle bombe di un B-24 americano, che colpirono la scuola elementare di Gorla.

MilanoPiazze #19 – Nuove piazze a Milano Porta Nuova

Non sarà flaneuristico come i passages parigini di W.  Benjamin, ma il percorso che a Milano Porta Nuova unisce piazza Lina Bo Bardi a piazza Gae Aulenti è…

Fare memoria a Milano – Una lapide partigiana

In via Biella, quartiere Barona di Milano, c’è una lapide partigiana posta accanto al portone d’ingresso della casa con numero civico 30. 

Un’estate delle anime – Ricordando chi non c’è più

L’estate è l’estate del  2010 in Sardegna. Le anime sono le anime dei defunti ricordati dai manifesti funerari affissi sugli appositi spazi pubblici. 

Madama Butterfly alla Scala di Milano e dintorni

E’ la sera del 7 Dicembre 2016. A Milano, come ogni anno a Sant’Ambrogio, è la sera della prima del Teatro alla Scala.  

Traversata – Una notte a bordo della Moby Otta

Quante volte, sin da bambino con i miei genitori, ho attraversato questo lungo tratto di mare in una placida notte d’estate a bordo di un traghetto. 

Elymeto – Piante e fiori che vivono vicino al mare

Quest’estate 2016 mi sono come innamorato delle piantine che popolano le spiagge dove vado a prendere il sole e a fare il bagno:  le piantine dell’Elymeto. 

Una casa vista da una casa #2 – Dalla sera alla notte

La casa in questione è il palazzo posto di fronte  al palazzo in cui io abito, a Milano.