Categoria: Nuoro

Lollove: da borgo a paese

Lollove è una frazione del comune di Nuoro, che dista una quindicina di chilometri dal capoluogo. Sorge solitaria tra i boschi di querce della montagna nuorese e guarda…

Visti di spalle: anziani che camminano in città

Visti di spalle è molto diverso, e forse anche più intrigante, di visti di fronte. Una persona vista da dietro nasconde principalmente il suo volto, la sua identità,…

Nuoro città di Grazia Deledda

“Nuoro città di Grazia Deledda” è la frase a caratteri cubitali stampata sulla gigantografia che campeggia in corrispondenza della rotonda d’ingresso, di solito molto trafficata, al capoluogo barbaricino.

Su Pinu di Grazia Deledda: un nuovo parco a Nuoro

Su Pinu è la denominazione di una località della periferia sud di Nuoro, un isolato di case di ceto medio tra i quartieri di Badu ‘e Carros e…

Grazia Deledda e i muri di Santu Predu

Grazia Deledda è ancora oggi la prima e unica donna italiana ad aver ricevuto il Premio Nobel per la Letteratura.

Il Terzo paesaggio nel selvatico urbano

Il Terzo paesaggio è il paesaggio dei terreni abbandonati, degli incolti, degli spazi indecisi, che vengono occupati dalle diverse specie vegetali spontanee in perpetuo movimento.

Le erbe del silenzio: la città selvatica e i defunti

Le erbe del silenzio sono quelle che crescono spontaneamente nei luoghi della città dedicati al culto e alla memoria dei defunti.

Ferula: una pianta erbacea dei pascoli che vive anche in città.

Ferula è il nome di una pianta erbacea, del genere delle Ombrellifere, molto diffusa nel Mediterraneo, soprattutto in Puglia e in Sardegna.

L’erba in città: un percorso tra muri e case

L’erba in città abita spesso i luoghi dell’abitare umano, come ad esempio i muri e le case abbandonate. E’ in questi spazi che la vita vegetale incontra più…

La flora selvatica in città: una mappa visiva

La flora selvatica rappresenta una componente sempre più costitutiva del paesaggio urbano contemporaneo.

Selvatico urbano: una giornata di vento

Selvatico urbano è il nome del mio progetto di osservazione visiva della flora selvatica di città, che conosce un particolare rigoglio in questi tempi bui di Covid-19.

Case abbandonate che crollano

Case abbandonate, case che crollano appena piove un pò più del solito e tira un forte vento.

DocuSmart, la realtà a portata di smartphone

DocuSmart è un corso rivolto a chi desidera utilizzare il proprio smartphone per la creazione di video documentari. Il laboratorio è promosso da LUTE Nuoro e inizierà, Covid…

Spazio Ilisso: dove batte il cuore antico di Nuoro

Spazio Ilisso è là dove batte il cuore antico di Nuoro, del suo compatto “distretto” culturale fondato sulla prossimità. E’ appena dietro piazza Sebastiano Satta, a due passi…

Nur – Il Nuraghe di Nùoro

Il nuraghe di Nùoro per eccellenza è il nuraghe di Tanca Manna, un’area prossima al quartiere Su Nuraghe e di recente riqualificata a parco.

Voci da Nuoro #4 – Piazza Sebastiano Satta

Piazza Sebastiano Satta di Nuoro è la piazza bianca di una città che bianca non è.  Così la volle il suo progettista, l’artista e scultore Costantino Nivola, 

Voci da Nuoro #3 – Case di Istiritta

Diverse delle storie nuoresi raccolte nel mio libro A viva voce passano da Istiritta, il quartiere di case popolari nato con l’espansione urbana di Nuoro

Voci da Nuoro #2 – I Giardinetti

I Giardinetti è il nome con cui tutti, e proprio tutti, a Nuoro, chiamano piazza Vittorio Emanuele, posta nel centro della città.

Voci da Nuoro #1 – Tra le case di Nugoro Nobu

“Voci da Nuoro” è un percorso di immagini e parole che raccontano una piccola grande città come Nuoro, capitale urbana e culturale della Sardegna centrale.