La serie di ritratti video “MilanoPiazze” iniziata nel 2016 cambia nome e diventa “Parole in piazza”. Il progetto è svolto in collaborazione con l’Associazione Quarto Paesaggio e con l’apporto del Circolo LaAV. Le piazze sono sempre quelle di Milano. Con la nuova serie la loro rappresentazione è basata sull’intreccio tra le immagini di questa o quella piazza e le letture di testi letterari ad esse riferiti. Tali testi sono ripresi dalla Mappa Letteraria di Milano realizzata da Quarto Paesaggio, che alla data attuale (aprile 2019) contiene oltre 2400 citazioni. Essi vengono letti e registrati da lettrici e lettori volontari, le cui voci costituiscono l’audio dei video via via realizzati.

Le piazze non sono soltanto luoghi importanti della storia, della vita sociale e culturale di una città o di un paese. Esse costituiscono spesso lo spazio di narrazioni e descrizioni letterarie capaci di arricchirne la conoscenza e di stimolare nuove visioni ed emozioni. Guardare il video-ritratto di una piazza ascoltando le “voci” degli scrittori che a vario titolo ne hanno parlato può essere un modo diverso di percepire e vivere la città.

Parole e immagini

Una città di parole e di immagini, di immagini e di parole, che si cercano tra di loro. A volte può trattarsi del frammento di una storia che “passa” da quella piazza, ma che in qualche modo la illumina di una luce differente, sollecitando uno sguardo più attento e sorpreso. Altre volte si tratta invece di descrizioni o di racconti di eventi passati, che diventano testi della memoria storica dei luoghi.

La prima piazza della nuova serie è Piazza XXIV Maggio, cui ne seguiranno altre. Esse si aggiungeranno alla video mappa delle piazze milanesi già elaborata in precedenza e che riproponiamo qui di seguito. I relativi articoli di commento scritti per il sito ricadranno nella precedente categoria “MilanoPiazze”, proseguendone la numerazione.