Tag: Memoria

Maggio 68: dov’ero io?

Maggio 68. Sembra impossibile, 50 anni dopo, che nella storia del mondo contemporaneo possa esserci stato un momento come il Maggio 68 francese.

Giorni di Liberazione #21 – Elisa Radice

Elisa Radice ha abitato e vissuto a lungo nel primo quartiere operaio di Via Solari edificato dalla Società Umanitaria di Milano tra il 1905 e il 1906.

Giorni di Liberazione #20 – Costanza Zappa

La testimonianza di Costanza Zappa, nata nel 1955, si basa sul ricordo dei racconti di Liberazione dei genitori ascoltati nel tempo. 

Giorni di Liberazione #19 – Italo Barbieri

Italo Barbieri (1929) “C’erano i fratelli maggiori di miei amici coetanei che avevano fatto i partigiani qui. Erano dei Gap e li avevano presi.

Giorni di Liberazione #18 – Gaspare Jean

“Sono nato a Torino. Durante la guerra ero sfollato in un piccolo paese della provincia di Novara, Maggiora, tra il lago d’Orta e il lago Valsesia, dove abitavano…

Giorni di Liberazione #17 – Adolfo Pugliese

Adolfo Pugliese (1934) Adolfo Pugliese nasce a Milano in una famiglia ebraica. Il suo racconto dei Giorni di Liberazione inizia dopo i terribili bombardamenti dell’agosto del 1943, quando…

Libri scomparsi: l’orario ferroviario

Una  bella poesia d Enzensberger del 1957 inizia così: “Non leggere odi, figlio mio, leggi gli orari ferroviari//sono più esatti”.  Oggi, l’invito premuroso di Enzensberger cadrebbe nel vuoto.

Giorni di Liberazione #16 – Giorgio Ferrari Bravo

Giorni di Liberazione #10 – Camillo Lanzoni

 

Giorni di Liberazione #0 – Memorie del 25 Aprile 1945

Giorni di Liberazione è un progetto volto alla creazione di un archivio contenente i ricordi di chi visse le giornate della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo.

MilanoPiazze #4 – Piazza Miani, la piazza dei semafori

A piazza Miani l’incessante passaggio di veicoli costituisce la scena urbana di maggiore impatto, sul piano visivo come su quello uditivo.

Un’estate delle anime – Ricordando chi non c’è più

L’estate è l’estate del  2010 in Sardegna. Le anime sono le anime dei defunti ricordati dai manifesti funerari affissi sugli appositi spazi pubblici.