Autore: Sandro LeccaPage 1 of 6

Gli alberi stanno bene quest’anno

Gli alberi stanno bene, quest’anno, pensavo mentre li riprendevo con la videocamera in uno spiazzo verde vicino a casa. Stanno molto meglio degli alberi di strada che ho…

Le finestre di Béla Tarr: sguardi alla fine del mondo

Le finestre di Béla Tarr è il titolo di un mio video footage dedicato al grande regista ungherese, da me scoperto solo di recente, che presento qui di…

Sardinia Project: immagini della malaria

Sardinia Project è il nome della campagna di lotta alla malaria svoltasi in Sardegna tra il 1946 e il 1950. Ha forse questa denominazione inglese perché alla sua…

Come staranno le mie spiagge laggiù?

Come staranno le mie spiagge laggiù? Me lo chiedo spesso in questi mesi lenti di reclusione casalinga causata dalla pandemia, ma anche di cieli azzurri e puliti come…

Spazio Ilisso: dove batte il cuore antico di Nuoro

Spazio Ilisso è là dove batte il cuore antico di Nuoro, del suo compatto “distretto” culturale fondato sulla prossimità. E’ appena dietro piazza Sebastiano Satta, a due passi…

Giorni di Liberazione#29 – Pierfranco Parisi

Mi chiamo Pierfranco Parisi e sono nato a Torino nel 1927, ero a Roma nel periodo della Liberazione. La mia era una famiglia benestante, avevamo una bella casa…

Lasciatemi uscire, ma non fatemi perdere

Lasciatemi uscire, diceva il pulcino pulsante dentro l’uovo, che ho utilizzato in un video per fare gli auguri di Buona Pasqua. La Pasqua è passata, il pulcino è…

75° Anniversario della Liberazione: immagini, storie, ricordi

Il 75° Anniversario della Liberazione cade quest’anno in una situazione eccezionale di pandemia diffusa, che ha svuotato tutti gli spazi della vita sociale e relazionale. Il tradizionale e…

Giorni di Liberazione#28 – Giancarlo Tagliaferri

Mi chiamo Giancarlo Tagliaferri, sono nato a Milano il 5 Maggio 1933. Mio papà era socialista e tutti noi, in famiglia e i nostri amici, eravamo antifascisti. Mi…

Songs for Corona: andrà tutto bene

Songs for Corona sono le canzoni e le musiche scaramantiche degli italiani ai balconi e alle finestre delle loro case che si affacciano sulle strade delle città desertificate…

Tempo del rider, tempo dell’algoritmo

Tempo del rider, tempo dell’algoritmo. E il tempo dell’algoritmo calcolante è il nuovo tempo eterodiretto della vita nelle città? Siamo tutti individui-rider? Forse sì, forse no, forse oggi,…

Giorni di Liberazione#27 – Licia Rognini

Mi chiamo Licia Rognini, sono nata nel 1928 a Senigallia, una cittadina sul mare delle Marche, ma sono arrivata a Milano a un anno circa, quando mia mamma…

Le memorie del mare: gli oggetti migranti

Le memorie del mare sono oggi soprattutto quelle portate dagli “oggetti migranti”, che il mare trattiene e restituisce affinché umani di buona volontà, sulla terraferma, se ne prendano…

Piazza Duca d’Aosta, la piazza della stazione centrale di Milano

Piazza Duca d’Aosta è la piazza della Stazione Centrale di Milano. La facciata “fascistoide” in marmo botticino bianco della monumentale porta ferroviaria occupa un’intero lato della piazza, quello…

Valmalenco: la pietra e l’acqua

Valmalenco: la pietra e l’acqua. La pietra è il villaggio di Lanzada in una settimana d’agosto. L’acqua è il torrente in basso, che con il suo rumore sordo…

Scale di casa: uno spazio dimenticato

“Non si pensa abbastanza alle scale. Niente era più bello, nelle vecchie case, delle scale. Niente è più brutto, più freddo, più ostile, più meschino, nei palazzi d’oggi….

Piazzale Corvetto, una piazza a metà

Piazzale Corvetto è per metà piazzale e per metà piazza. La metà piazzale è un crocevia di traffico convulso e rumoroso sormontato da un brutto cavalcavia che butta…

Piazza Cavour, il passaggio milanese di Jack Kerouac

Piazza Cavour non è la piazza più bella di Milano e forse non è neppure una piazza. Ha una forma strana, come di due trapezi congiunti. Vista dall’alto…

Casta Diva: un omaggio video alla Luna

Casta Diva è il titolo di un mio video found footage del maggio 2018 dedicato alla Luna. Lo ripropongo qui oggi, 20 luglio 2019, in occasione del cinquantenario…

Piazza Cinque Giornate, la piazza del Borleo

A piazza Cinque Giornate c’è un un leone. E’ il Borleo, che se ne sta sdraiato alla base del monumento di Giuseppe Grandi dedicato all’insurrezione dei milanesi contro…